Assistenza caldaie a gas Roma

È la stagione più fredda dell’anno e la vostra caldaia smette improvviamente di funzionare? Oppure comincia a dare le prime avvisaglie in estate? Gioca d’anticipo e chiama l’assistenza caldaie a gas.

Manutenzione caldaie e assistenza caldaie Roma

Una casa riscaldata e una bella doccia calda sono comfort a cui difficilmente potremmo rinunciare. E cosa fare in caso di guasto o di cattivo funzionamento della caldaia a gas? Chiama Roberto di Francesco, idraulico Roma specializzato anche nell’istallazione caldaie a gas e manutenzione.

Pronto intervento caldaie Roma

Riparazione caldaie Roma: i miei servizi

In quanto installatore, posso aiutarti da subito nella scelta della caldaia e nella successiva assistenza.

Svolgo il mio lavoro con passione, professionalità e onestà verso il cliente. Ecco in cosa posso aiutarti per l’installazione di impianti a gas.

  • Verificare l’impianto idraulico e termico prima dell’installazione.
  • Scegliere la caldaia insieme a te, esaminando i prezzi delle caldaie e valutando il rapporto qualità/prezzo.
  • Installare la caldaia e collaudarne il funzionamento.
  • Montaggio di una caldaia a gas fornita dal cliente a camera aperta (euro 200) o a condensazione (euro 250), escluso iva e materiali necessari all’installazione.
  • Smaltimento della vecchia caldaia e certificato di conformità,

Mi occupo di molti marchi: dall’assistenza caldaie Vaillant Roma alle caldaie Beretta, Riello, Chaffoteaux  e Ariston Ecco quelli che tratto:

Ariston, Beretta, Vaillant, Junkers, Savio, Biasi, Riello, Baxi, Radiant, Sime, Chaffoteaux, Ferroli, Saunier Duval, Hermann, Unical, Simat, Ocean, Sylber, Immergas, Bongioanni, Cosmogas, Immergas, Sylber, Viessmann, Biklim, Roca ed altre marche.

L’installazione e manutenzione caldaie a gas non è uno scherzo. Per questo ti offro un preventivo prima di procedere con il lavoro e non ti nascondo prezzi e offerte caldaie a gas di  marchi da me trattati.

Bollino blu caldaia quando va fatto

Questa è una classica domanda che spesso gli utenti mi rivolgono. Orientativamente, a Roma, devo farlo nel momento dell’installazione e poi ogni 4 anni. Quando la caldaia raggiunge gli 8 anni, allorà andrà fatto ogni 2 anni.

Assistenza caldaie Roma

  • Costo bollino blu caldaia (Light) euro 70. Ecco comprende: bollino, analisi fumi, controllo, rapporto di  efficienza energetica, verifica libretto.
  • Costo bollino blu caldaia (Medium) euro 90. Esso comprende: bollino, analisi fumi, controllo, rapporto di efficienza energetica, verifica libretto, pulizia bruciatore gas, taratura valvola gas, controllo vaso di espansione.
  • Costo bollino blu caldaia (Large) euro 150. Esso comprende: bollino, analisi fumi, controllo, rapporto di efficienza energetica, verifica libretto, pulizia bruciatore gas, taratura valvola gas, controllo vaso di espansione + lavaggio chimico scambiatore.

Non solo caldaie a gas: se vuoi scoprire tutte le tipologie di impianti che tratto, scopri tutta la mia assistenza caldaie Roma.

Professionalità, esperienza e serietà sono le qualità che mi contraddistinguono. Assistenza caldaie a gas Roma nord e Roma sud, fino alle periferie: raggiungo tutte le zone della città assicurando il massimo della puntualità.

Assistenza caldaie a gas: contattami

La tua caldaia a gas ha un cattivo funzionamento? Hai bisogno di installarne una? Allora non esitare a contattarmi. Se hai bisogno di un preventivo chiamami allo 06/87135153 o al 348/4754724. Oppure vieni a trovarmi in via Luciano Zuccoli 48, Roma.

Chiamami anche se hai bisogno di assistenza scaldabagni a gas

Se vuoi saperne di più riguardo agli impianti a gas e a come scongiurarne la rottura, leggi i seguenti consigli.

Come eliminare il calcare dalla caldaia

La caldaia non funziona correttamente? Oppure non scalda? Per eliminare il calcare dalla caldaia posso intervenire io decalcificando la serpentina o lo scambiatore di calore. Il costo è di circa 130 euro.

Inotre posso installare un decalcificatore, nel caso sia necessario. Data la quantità di calcio presente nell’acqua, una caldaia a Roma ha bisogno di una manutenzione accorta. calcare-perditadicalore

Il calcare è infatti una delle cause principali delle rotture e dei malfunzionamenti delle caldaie; esso puo’ rovinare le tubazioni, lo scambiatore di calore, la valvola a tre vie, e far arrivare i classici pezzettini di calcio ai terminali dei rubinetti intasandoli. La soluzione rimane soltanto installare un buon decalcificatore/addolcitore sotto la caldaia, all’ingresso dell’acqua fredda.

 

filtro anticalcare a polifosfati sfericidosatore-polifosfati-caldaia

Perché installare una caldaia a condensazione

Una caldaia a condensazione è una caldaia nella quale si ha la condensazione del vapore acqueo dei fumi di scarico. In questo modo si recupera il calore latente di condensazione e di conseguenza è assiucurata maggiore efficienza energetica rispetto ad una caldaia tradizionale.

I sistemi usuali utilizzano infatti solo una parte del calore sensibile dei fumi di combustione perché occorre evitarne la condensazione, che darebbe origine a fenomeni corrosivi. Il vapore acqueo generato dal processo di combustione viene quindi disperso attraverso il camino e con esso il calore latente associato.

La caldaia a condensazione, invece, recupera parte del calore latente dei fumi prima che vengano espulsi dal camino. Tale quantitativo di calore viene utilizzato per preriscaldare l’acqua di ritorno dai radiatori. Di conseguenza, la temperatura dei fumi di scarico è minore rispetto ad una caldaia tradizionale. E non tralasciabile è la riduzione delle emissioni di NOx e CO2.

Scarico a parete caldaia: normativa

Il recente decreto legislativo del 4 Luglio 2014 N. 102 ha ridisegnato le regole per lo scarico a parete dei genereatore di calore a gas. Aòcune modifiche erano già state apportate il 3 agosto 2013 N. 90. Dal 31 AGOSTO 2013 qualsiasi tipologia di installazione o sostituzione, ha il vincolo di dover condurre al tetto i fumi della combustione mediante camini, canne fumarie, condotti di scarico.

Deroghe per lo scarico a parete

  • sostituzione di una caldaia, di qualsiasi tipo, che già scaricava a parete;
  • sostituzione di una caldaia a camera aperta, a tiraggio naturale, che scaricava in una canna fumaria collettiva ramificata condominiale;
  • installazione in edifici storici o sottoposti a norme di tutela;
  • impossibilità tecnica di andare a tetto con lo scarico fumi, asseverata da un professionista abilitato.

Eccezioni in vigore dal 19 luglio 2014

  • installazione di apparecchi a condensazione, nell’ambito di ristrutturazioni di impianti termici individuali già esistenti, siti in stabili pluri familiari, qualora nella versione iniziale non dispongano già di camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione con sbocco sopra il tetto dell’edificio, funzionali e idonei o comunque adeguabili alla applicazione dei suddetti generatori;
  • installazione di uno o più generatori ibridi compatti, composti almeno da una caldaia a condensazione a gas e da una pompa di calore, dotati di specifica certificazione di prodotto.

tipologie di impianti a gas per scarico a parete

  • in caso di sostituzione di generatori di calore a gas a camera stagna il cui rendimento sia superiore a quello previsto dal D.P.R. 2 aprile 2009 n. 59, art. 4, comma 6, lettera a) (90 + 2 log Pn);
  • In tutti gli altri casi in cui si possono installare generatori di calore a gas a condensazione i cui prodotti della combustione abbiano emissioni di ossidi di azoto (NOx) non superiori a 70 mg/kWh (Classe 5);

I terminali di scarico fumi a parete devono essere posizionati nell’osservanza delle aree di rispetto previste dalla norma UNI 7129/08.

LO SCARICO FUMI DI UNA CALDAIA INSTALLATA SU UN BALCONE, QUALORA NON SIA RACCORDATO AD UN CAMINO CHE CONDUCA AL TETTO, È DA CONSIDERARSI A TUTTI GLI EFFETTI UNO SCARICO A PARETE

Roberto Di Francesco Tel. 06 87135153  –  348 4754724