Prezzi e offerte caldaie a gas

ARISTON-CARES

offerta miglior prezzo

Installazione caldaia a gas fornita dal cliente a camera aperta Euro 200
Installazione caldaia a gas fornita dal cliente a condensazione Euro 250

Compreso smaltimento della vecchia caldaia e certificato di conformita’
Prezzi escluso iva  e materiali
Per materiali si intendono:  flessibili per allaccio caldaia, valvole a sfera per
acqua e gas, tubazione scarico fumi.

Vendita e installazione caldaie: prezzi tutto compreso, sostituzione, fornitura e installazione di una caldaia di 24 KW per riscaldamento e produzione di acqua calda (per un appartamento fino a 130 mq circa) compreso:

– Sostituzione kit tubi ( N° 5 flessibili ad alta pressione)
– Sostituzione valvola del gas e dell’acqua
– Collaudo
– Prima accensione gratuita
– Certificato di conformità
– Smaltimento e trasporto della vecchia caldaia alla discarica

Puoi scegliere una caldaia delle seguenti marche e modelli, i prezzi sono  comprensivi di montaggio:

Offerta caldaie Roma – Sostituzione caldaia Roma

Beretta  camera aperta Mod. Ciao
(installabile solo con canna fumaria collettiva esistente)
– Garanzia 2 anni
– Prezzo: 950 Euro 

Beretta a condensazione Mod. Ciao Green
(installabile senza canna fumaria collettiva ma necessita di scarico condensa, o filtro neutralizzatore di acidita’)
– Garanzia 2 anni
– Prezzo: 1.320 Euro

Baxi a camera aperta Mod. Eco 5 Compact
(installabile solo con canna fumaria collettiva esistente)
– Garanzia 2 anni
– Prezzo: 940 Euro

Baxi a condensazione Mod. Luna 3 Avant
(installabile senza canna fumaria collettiva ma necessita di scarico condensa, o filtro neutralizzatore di acidità)
– Garanzia 2 anni
– Prezzo: 1.240 Euro

Saunier Duval a condensazione Mod. Semiatek
(installabile senza canna fumaria collettiva ma necessita di scarico condensa, o filtro neutralizzatore di acidità)
 Prezzo: 1260 Euro

Saunier Duval a condensazione Mod. Themis
(installabile senza canna fumaria collettiva ma necessita di scarico condensa, o filtro neutralizzatore di acidità)
– Prezzo 1280 Euro

Ariston camera aperta Mod. Egis Plus
(Installabile solo con canna fumaria condominiale esistente)
– Garanzia: 2 anni
– Prezzo: 930 Euro

Ariston a condensazione Mod.  hs Premium/Cares Premium
(installabile senza canna fumaria collettiva ma necessita di scarico condensa, o filtro neutralizzatore di acidita’) 
– Garanzia: 2 anni
– Prezzo: 1250 Euro

Ferroli camera aperta Mod. Divaproject
(installabile solo con canna fumaria collettiva esistente)
– Garanzia: 2 anni
– Prezzo: 880 Euro

Ferroli a condensazione Mod. divacondens
(installabile senza canna fumaria collettiva  ma necessita di scarico condensa o filtro neutralizzatore di acidita’)
– Garanzia: 2 anni
– Prezzo: 1190 Euro

Rinnai a condensazione Mod. Mirai 24 A
(installabile senza canna fumaria collettiva)
– Garanzia: 2 anni
-Prezzo: 1550 Euro

Chaffoteaux a condensazione Mod. Inoa Green
(Installabile senza canna fumaria collettiva, ma necessita di scarico condensa, o filtro neutralizzatore di acidita’)
-Garanzia 2 anni
 Prezzo: 1.290 euro

Radiant a condensazione Mod. R1HR
(
Installabile senza canna fumaria collettiva, non necessita di scarico condensa o filtro neutralizzatore di acidita’)
-Garanzia 2 anni
Prezzo: 1.370 euro

Junkers a condensazione Mod. Cerapur compact
(installabile senza canna fumaria collettiva, ma necessita di scarico condensa o filtro
neutralizzatore di acidita’)
-Garanzia 2 anni
– Prezzo:  1.390 euro

-Fornitura e installazione anticalcare a polifosfati sferici in ottone Euro 100
-Fornitura e installazione anticalcare a polifosfati in polvere Euro 70

Ecobonus 2018/2019 cos’è e come funziona la detrazione per il risparmio energetico

Puoi contare su di noi anche per Idraulico Roma

Se ti interessa questa offerta , se vuoi saperne di più, o per qualsiasi domanda contattami.

Roberto Di Francesco Tel. 06 87135153  –  348 4754724

seguici

SeguiciGoogle

Perché installare una caldaia a condensazione:
Una caldaia a condensazione è una caldaia  nella quale si ha la condensazione del vapore acqueo dei fumi di scarico. In questo modo si ha il recupero del calore latente di condensazione di conseguenza maggiore efficienza energetica rispetto ad una caldaia tradizionale.

Differenze rispetto alle caldaie tradizionali

Le caldaie tradizionali utilizzano solo una parte del calore sensibile dei fumi di combustione perché occorre evitare la condensazione dei fumi, che darebbe origine a fenomeni corrosivi. Il vapore acqueo generato dal processo di combustione viene quindi disperso in atmosfera attraverso il camino e con esso il calore latente associato.

474

La caldaia a condensazione invece recupera parte del calore latente dei fumi prima che vengano espulsi con il camino. Tale quantitativo di calore viene utilizzato per preriscaldare l’acqua di ritorno dai radiatori. Di conseguenza, la temperatura dei fumi di scarico è minore rispetto ad una caldaia tradizionale.

Rispetto alle altre caldaie, vi è inoltre una riduzione delle emissioni di NOx e CO2

NUOVE REGOLE PER LO SCARICO A PARETE

IL RECENTE DECRETO LEGISLATIVO 4 LUGLIO 2014 N. 102 HA RIDISEGNATO LE REGOLE PER LO SCARICO A PARETE DEI GENERATORI DI CALORE A GAS, GIA’ RECENTEMENTE MODIFICATE DALLA LEGGE 3 AGOSTO 2013 N. 90.

Dal 31 AGOSTO 2013, qualsiasi tipologia di installazione, nuova o mera sostituzione, ha il vincolo di dover CONDURRE AL TETTO I FUMI DELLA COMBUSTIONE, mediante camini, canne fumarie, condotti di scarico.

ESISTONO PERO’ ALCUNE DEROGHE CHE CONSENTONO LO SCARICO DEI FUMI ALL’ESTERNO DI UNA PARETE:

a) sostituzione di una caldaia, di qualsiasi tipo, che già scaricava a parete;

b) sostituzione di una caldaia a camera aperta, a tiraggio naturale, che scaricava in una canna fumaria collettiva ramificata condominiale;

c) installazione in edifici storici o sottoposti a norme di tutela;

d) impossibilità tecnica di andare a tetto con lo scarico fumi, asseverata da un professionista abilitato.
DAL 19 LUGLIO 2014, A QUESTE ECCEZIONI SE NE AGGIUNGONO ALTRE DUE:

e) installazione di apparecchi a condensazione, nell’ambito di ristrutturazioni di impianti termici individuali già esistenti, siti in stabili pluri familiari, qualora nella versione iniziale non dispongano già di camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione con sbocco sopra il tetto dell’edificio, funzionali e idonei o comunque adeguabili alla applicazione dei suddetti generatori;

f) installazione di uno o più generatori ibridi compatti, composti almeno da una caldaia a condensazione a gas e da una pompa di calore, dotati di specifica certificazione di prodotto.

CON QUALI TIPOLOGIE DI APPARECCHI A GAS SI POSSONO SCARICARE I FUMI A PARETE ?

Nei casi di cui alle lettere a) e b), vanno installati generatori di calore a gas a camera stagna il cui rendimento sia superiore a quello previsto dal D.P.R. 2 aprile 2009 n. 59, art. 4, comma 6, lettera a) (90 + 2 log Pn); nei casi di cui alle lettere c), d), e) ed f), si possono installare generatori di calore a gas a condensazione i cui prodotti della combustione abbiano emissioni di ossidi di azoto (NOx) non superiori a 70 mg/kWh (Classe 5);

I terminali di scarico fumi a parete dovranno essere posizionati nell’osservanza delle aree di rispetto previste dalla norma UNI 7129/08.

 

Torna alla Home Page