Text or shortcode
Text or shortcode
Blog Idraulica

Come riparare un rubinetto che perde

Rimedi

Come riparare un rubinetto a cartuccia

Questo tipo di rubinetteria viene chiamato miscelatore monocomando, è composto da una cartuccia di diversi materiali e si gestisce con un solo blocco centrale. La leva del miscelatore andrà dapprima inclinato all’indietro, quindi svitato e rimossa. Si dovrà utilizzare una pinza per spostare la clip di fissaggio e successivamente si dovrà estrarre la cartuccia senza piegarla o inclinarla, a volte c’e’ una ghiera e sarà necessario svitarla. A questo punto si potrà rimuovere il beccuccio del rubinetto e andare a sostituire il cerchio di plastica.

Come riparare un rubinetto con gommino

In genere i rubinetti con gommino sono più semplici, la prima operazione è quella di smontare la manopola ( c’è una vite al centro) si svita insieme alla borchia sottostante. Poi ci sara’ da svitare il perno, detto anche vitone dove e’ incastrata la guarnizione, si sostituisce la stessa con una nuova in silicone che avrà piu’ durata, tutta questa operazione dovrà essere fatta con molta cautela, perche’ quando cercherete di svitare il perno sara’ molto ossidato quindi dovrete forzarlo un po’ e puo’ capitare di svitare anche la parte sottostante

Come riparare un rubinetto con valvola a sfera

La caratteristica è quella di avere un solo miscelatore centrale, e al suo interno un cuscinetto a sfera. È una tipologia di rubinetto composto da diversi pezzi, e per sistemarlo ci vogliono gli attrezzi giusti che solo un professionista può avere. La procedura è questa: si dovrà svitare il miscelatore, rimuovere il tappo e borchia, allentare la sfera di gomma che si occupa di gestire il flusso dell’acqua e quindi rimuoverla insieme alla rondella. Qui si dovrà utilizzare una pinzetta per rimuovere le guarnizioni del meccanismo interno, e le molle. Si dovrà verificare quali sono le parti ammalorate e sostituirle, quindi rimontare il miscelatore.

Quando un rubinetto perde non dipende solo dalle guarnizioni, ma le tipologie di problematiche possono essere tante come, ad esempio, ci può essere un rubinetto che perde dalla canna, o un rubinetto bidet che perde dallo snodo. Il fai da te è consigliato se si ha dimestichezza con lavori manuali

Il rubinetto di casa perde? Un bel problema da risolvere.

A volte però è molto più semplice di quanto si pensi. Basta chiamare un idraulico per una consulenza anche online, oppure richiedere una consulenza fisica presso la propria abitazione. Il rubinetto rotto a casa crea disagio ma non solo il suo rumore è davvero fastidioso da sentire soprattutto la notte quando si riposa. Ma non solo, c’è anche una considerevole dispersione di acqua, che rappresenta comunque un costo e va ad influire sul bilancio domestico annuo. Cosa fare? In questo caso è un guasto che deve essere riparato al più presto.

Se il rubinetto perde le guarnizioni in che stato sono?

Capita spesso che quando un rubinetto perde acqua il problema è da rintracciarsi nell’usura delle guarnizioni. Basta sostituirle, ma per fare un ottimo lavoro senza recare ulteriori danni alla propria abitazione è necessario fare le cose per bene.

Il tuo rubinetto da riparare è a compressione?

Per svolgere un ottimo lavoro in questo caso si dovrà svitare le manopole e rimuoverle. Utilizzando una chiave inglese si toglie prima il dado e poi si potrà estrarre lo stilo. A questo punto si trova un sottile
anello in plastica che appoggia sulla guarnizione. Entrambi andranno sostituiti con oggetti delle stesse dimensioni. Prima di inserire la nuova guarnizione sarà meglio ricoprirla con grasso di vaselina. A questo
punto basterà rimontare le manopole.

Come riparare un rubinetto a disco ceramico?

Ecco in cosa consiste il lavoro di riparazione:

Come prima cosa si dovrà sostituire la cartuccia miscelatore che si trova dentro il rubinetto, oppure la sua guarnizione. Si dovrà quindi rimuovere il bullone che tiene fermo il tutto utilizzando una chiave inglese, anche un pappagallo va’ bene, ruotando in senso antiorario. A questo punto bisognerà verificare le condizioni della cartuccia miscelatore e capire se va solo pulita o cambiata. Infine, si dovrà togliere la guarnizione che si trova alla base e sostituirla con una nuova. Si dovrà fare molta attenzione, ci vuole poco a rovinare tutto magari mentre si svita un bullone in modo sbagliato, o non si sa bene dove mettere le mani.

Sei anche tu in panico perché il tuo rubinetto perde e non sai a chi rivolgerti nella tua città? Semplice contattaci ora e risolveremo in tempi brevi il tuo problema.

You might be interested in …

error: Content is protected !!